A Subasio Music Club l’energia sempre nuova di Riccardo Fogli

 
Chiama o scrivi in redazione


A Subasio Music Club l’energia sempre nuova di Riccardo Fogli

A Subasio Music Club l’energia sempre nuova di Riccardo Fogli

Ha un nome che evoca musica, sentimenti, bellezza, gossip e, al presente, voglia di mettersi in gioco continuando a sperimentare. Riccardo Fogli è il protagonista di Subasio Music Club!


Fonte Ufficio Stampa
Radio Subasio


Il suo live – martedì 17 maggio, dalle 21:00 alle 22:00 – sarà una full immersion in sonorità conosciute e sempre nuove, anche grazie al restyling che, nel 40° anniversario dalla vittoria del Festival di Sanremo 1982, ha attualizzato l’iconica “Storie di tutti i giorni“.

Il programma, trasmesso in simulcast in FM, in streaming su radiosubasio.it e in diretta Facebook sulla pagina ufficiale, si svolge ancora senza pubblico in studio, ma 50 ascoltatori videocollegati potranno interagire con l’artista ponendo domande.

Gianluca Giurato spetterà il compito di introdurre una carriera di tutto rispetto, iniziata dai Pooh, con i quali suonò fino al 1973, per poi inanellare successi da solista, a partire da “Mondo” e gli album a seguire.

Riccardo Fogli, comunque, è soprattutto uomo di sentimenti, approfonditi ed espressi sul filo conduttore della musica e delle parole.

L’amicizia che lo aveva legato alla band ed ai suoi componenti torna preponderante dal 2015, nel tour del cinquantennale “Reunion” e nelle sinergie con Roby Facchinetti e Dodi Battaglia espresse rispettivamente partecipando al Festival di Sanremo 2018 con “Il segreto del tempo” e rivisitando “Mondo – sono un uomo che ha vissuto”.

La voglia di raccontarsi risale all’autobiografia “Un uomo che ha vissuto – Storie di tutti i miei giorni” e “La tenerezza ’93”, libro dedicato al figlio Alessandro. Quest’anno, invece, è uscito “Predestinato (Metalmeccanico)“, un libro-disco contenente successi riarrangiati e inediti come “Gli angeli hanno i denti bianchi” scritto per la figlia Michelle.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*