Assisi, polemica politica ed interventi dopo la nuova giunta comunale

New look per toponomastica di Assisi un bel biglietto da visita

Di Lorenzo Capezzali
Assisi, polemica politica ed interventi dopo la nuova giunta comunale ASSISI – La nuova giunta comunale al lavoro con i nuovi entrati Capitanucci e Paggi ma il dibattito politico anima alcune momenti della vita comunale. Il fermento in queste ore è dovuto oltre ad interventi sul territorio in vista della prossima tappa del Giro d’Italia e della presenza della cancelliere tedesca Markel ad alcuni interventi dell’opposizione di Forza d’Italia con il portavoce Serena Morosi riguardo la nuova giunta, lavori amministrativi del dopo Rota e le dimissioni del consigliere Matarangolo.

LEGGI ANCHE: Fratelli d’Italia attacca Italo Rota e sindaca di Assisi Stefania Proietti

Insomma alcuni punti di rilievo che la dicono lunga sulla posizione critica dell’opposizione sulla maggioranza che si appresta a vivere un avvio di costruzione operativa del programma sul territorio. Semmai ci sarebbe da mettere mano al piano del traffico che alcuni cittadini dicono urgente soprattutto a Santa Maria Angeli dopo l’esperienza degli ultimi giorni attorno al centro e la Basilica con un gran movimento di bus e di auto in contemporanea posizione di collocamento ai parcheggi.

Un suggerimento riguarderebbe la istituzione di una posizione semaforica pedonale in prossimità della basilica di Via Patrono d’Italia, cordoni di persone verso la Porziuncola che ostruiscono il fluire delle auto per Via Patrono d’Italia, Via Protomartiri Francescani. Assisi centro è l’altra metà della mela veicolare da sistemare soprattutto ora che il turismo è ritornato ad essere massiccio. Dulcis in fundo alcune vie che ancora presentano manti stradali da rivedere come Via Patrono d’Italia i cui sampietrini divelti sono sempre più divelti.

 

3 Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*