Polpette avvelenate, il pronto intervento del sindaco di Assisi

 
Chiama o scrivi in redazione


Polpette avvelenate, il pronto intervento del sindaco di Assisi

Polpette avvelenate, il pronto intervento del sindaco di Assisi

In merito alla nota pervenuta stasera da parte di Earth Umbria e Cambiamo Umbria che invita il Sindaco di Assisi a intervenire in maniera decisa in merito al ritrovamento di alcune polpette avvelenate a Santa Maria degli Angeli, si fa presente che sin dal momento del rinvenimento il Sindaco, insieme ai preposti uffici di polizia locale, è personalmente intervenuta. Unitamente al servizio veterinario della Asl è stata effettuata la immediata circoscrizione dell’area con segnaletica e transenne. Il Sindaco in persona ha interessato i vertici dei Carabinieri Forestali che si sono subito attivati sia per coadiuvare la polizia locale e i preposti del comune di Assisi nella bonifica sia per le attività di indagine, che esigono ovviamente il segreto investigativo.

© Protetto da Copyright DMCA

Tutte le Istituzioni unitamente alle forze dell’ordine competenti si sono pertanto immediatamente attivate. Il Sindaco con un post ieri sera alle 22 ha reso noto il termine delle operazioni di bonifica. “È chiara e ovvia la condanna di quanto accaduto- ha affermato il Sindaco Stefania Proietti – il modo più efficace per condannare e soprattutto evitare atti così scellerati è assicurare i colpevoli alla giustizia. In questo caso stiamo già interrogando il sistema di videosorveglianza che permette di controllare anche la zona dove sono avvenuti i ritrovamenti.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*