Papa, pranzo con 500 ospiti al Palaeventi di Assisi, in 70 a cucinare

 
Chiama o scrivi in redazione


Papa, pranzo con 500 ospiti al Palaeventi di Assisi, in 70 a cucinare


Papa, pranzo con 500 ospiti al Palaeventi di Assisi, in 70 a cucinare

In 70, o forse più, ad organizzare il pranzo dei 500 ospiti che si sono ritrovati ad Assisi per la Giornata mondiale a loro dedicata. Moreno Battistini, de il Cuoco Innamorato di Rivotorto, insieme ai ragazzi della Scuola alberghiero di Assisi, hanno cucinato, coordinato, apparecchiato, servito e coordinato lo staff sia di sala sia di cucina. Il tutto gestito dalla Caritas di Assisi. Un organizzazione che ha richiesto almeno due giorni di preparativi. Con loro, in una grande tavolata al palaeventi, il vescovo di Assisi monsignor Domenico Sorrentino e il presidente della Ceu monsignor Renato Boccardo.


di Marcello Migliosi e
Morena Zingales


Nel menù antipasti con pecorino fresco e pere, focaccina con la cipolla e salvia, insalata di farro con verdurine, bruschetta “aio e oio”, crostone con paté di fegatini, come primo piatto gli strozzapreti, per secondo pollo a spezzatino alla cacciatora, contorno con spinaci ripassati in padella “all’ ajo, oio e peperoncino” e per dolce la pesca con crema chantilly e coulis di mosto cotto e frutti rossi.

Delle 500 persone, 210 provengono dalla Comunità Fratello della Francia. Sono stati sposati in un angolo, in area delimitata dalle piante. Sono tutti con green pass, ma non hanno fatto il tampone di recente e quindi l’organizzazione ha preferito creare due zone: una per loro e una per quella umbra e romana, quest’ultima di 50 componenti, tra accompagnatori e ospiti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*