Angelana, terza vittoria consecutiva da inizio torneo con la Juniores A1 under 19

La Juniores di Rosselli non conosce ostacoli

 
Chiama o scrivi in redazione


Angelana terza vittoria consecutiva da inizio torneo Juniores A1 under 19

Angelana, terza vittoria consecutiva da inizio torneo con la Juniores A1 under 19

Fermare l’Under 19 di Rosselli è impresa titanica per chiunque. La Baldaccio Bruni forse era la squadra meno indicata per farlo, classifica alla mano, ma l’ennesima prova di forza dei giallorossi val bene un elogio che va oltre ciò che raccontano i numeri. Perché la terza vittoria consecutiva da inizio torneo è la testimonianza più efficace che prova a spiegare quella che è la missione di Turrioni e compagni.


Fonte: Asd Angelana


Un gruppo che continua a vincere e convincere, nel quale vanno a segno un po’ tutti e dove esaltarsi il più delle volte è la regola. Anche se la gara del “Saverio Zanchi” di Anghiari non è stata semplice come qualcuno vorrebbe far credere. Specie nella prima parte, l’Angelana ha mostrato ancora un po’ di difficoltà nello sciorinare la manovra come le intenzioni suggerirebbero di fare, nonostante il vantaggio firmato da Albrigo dopo appena 6’ (perfetto stacco aereo sul corner battuto da Biagioni) avesse reso da subito le cose un po’ più semplici.

Rosselli – Narretti – Fagotti

A dire il vero nella prima parte di gara è stata anche la malasorte metterci un po’ lo zampino, con Jessiman andato due volte vicino al raddoppio ma fermato una prima volta dal palo e una seconda dalla traversa. Il centrocampista a stelle e strisce però è ispirato come non mai e non mancherà modo di rimarcarlo nella ripresa, quando Rosselli getta nella mischia Narretti e Fagotti dando nuova linfa al reparto avanzato.

La Baldaccio, incapace di rendersi pericolosa dalla metà campo in su, fatica a tenere a freno le velleità di un’Angelana che molla gli ormeggi e cambia letteralmente ritmo, trovando il 2-0 al 13’ con un colpo di testa di Michelotti, ancora innescato dal mancino fatato di capitan Biagioni da palla inattiva. A quel punto la gara si mette davvero in discesa: il 3-0 lo firma Narretti con un bel destro a incrociare sul palo lontano, imbeccato a meraviglia da una gran giocata in profondità di Jessiman. Il quale per non perdere il vizio (era già andato a segno nelle prime due uscite) decide a sua volta di iscriversi alla partita al 23’, servito da Fagotti che si era liberato dopo un bel dai e vai con Simonini.

A chiudere i conti dopo la mezzora è proprio Fagotti, che realizza un rigore concesso per atterramento ai danni di Ragusa. I cambi, insomma, spingono lontano le vele giallorosse, confermando il potenziale di una squadra che non ammette repliche e che attende test un po’ più probanti per capire davvero dove può arrivare.

La parola a Rosselli

L’analisi di Riccardo Rosselli è lucida non prescinde da ciò che ha visto soprattutto nei primi 45’: “Siamo partiti bene trovando subito il gol, poi al di là dei due legni colpiti da John non abbiamo fatto benissimo, sbagliando qualche passaggio di troppo e in generale non tenendo la giusta concentrazione. Il fatto che l’avversario facesse fatica a rendersi pericoloso ci ha agevolati, ma ancora una volta ci siamo cullati un po’ troppo sulle nostre forze. Nella ripresa ho visto qualcosa di diverso, con i ragazzi che hanno mostrato maggiore maturità e un atteggiamento decisamente più consono alla partita. Le vittorie infondono fiducia e danno morale, ma è chiaro che vogliamo vedere quando affronteremo squadre un po’ più toste dove potremmo arrivare. Di sicuro le sfide con Castel del Piano e Pontevecchio potranno darci qualche indicazione in più al riguardo”.

Prossimo impegno

Un bel test casalingo per continuare il percorso di crescita: a Castelnuovo (e non al “Migaghelli”) sabato alle 15,15 è atteso il Castel del Piano, che sin qui ha lasciato punti solo nella gara d’esordio contro la Pontevecchio, vincendo le due successive. Per i giallorossi un esame importante dopo un avvio decisamente arrembante.

Classifica

Dopo 3/18 giornate: Angelana 9, Pontevecchio 7, Castel del Piano 6, Casa del Diavolo 6, Fontanelle 6, Tavernelle 4, V.A. Sansepolcro 3, San Sisto 1, Gualdo Casacastalda 1, Baldaccio Bruni 0.

  • Juniores A1 – under 19 gir. A

Baldaccio Bruni – Angelana 0-5

Baldaccio Bruni: Carbonaro, Nicchi, Hasri, Giogli (33’ st Sassoli), Bartolomei, Croci (24’ st Valbonetti), Mazzoni (19’ st Kaddouri), Bracci, Mafucci, Polito (24’ st Milli), Nocentini. A disp.: Bernacchi, Ganovelli. All.: Bernardini.

Angelana: Turrioni, Rosati, Biagioni, Mazzoli (15’ st Barbacci), Albrigo, Michelotti, Sensi (1’ st Narretti), Gallastroni (15’ st Ragusa), Del Prete (19’ st Simonini), Jessiman, Fortebracci (1’ st Fagotti). A disp.: Piselli. All.: Rosselli.

Arbitro: Calabresi di Città di Castello.

Marcatori: 6’ pt Albrigo, 13’ st Michelotti, 18’ st Narretti, 23’ st Jessiman, 32’ st Fagotti rig.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*