Rifiuti abbandonati «Raccolto di tutto», area nella zona industriale di Santa Maria

Il ’Movimento dello Sconforto’ in azione nella zona industriale

 
Chiama o scrivi in redazione


Rifiuti abbandonati «Raccolto di tutto», area nella zona industriale di Santa Maria

Rifiuti abbandonati «Raccolto di tutto», area nella zona industriale di Santa Maria

Dopo Merkel e Juan Manuel Santos arriva il presidente Antonio TajaniAncora un blitz del Movimento dello Sconforto generale: il gruppo, in occasione dell’evento nazionale Plastic Free, ha lavorato per ripulire un’area nella zona industriale di Santa Maria, mentre due famiglie hanno operato a Bastia Umbra e a Costano. «Ci è sembrato d’obbligo partecipare a queste iniziative con al centro l’ambiente e la salvaguardia del territorio e del futuro – spiega Alex Trabalza, fondatore del Movimento -. Abbiamo trovato di tutto: gomme, divani, frigoriferi, wc, legno, giochi, ferro, insomma tutto ciò che si può buttare c’era! Sono ormai 7 anni che denuncio queste situazioni e fanno tutti lo scarica barile: il comune sull’azienda dei rifiuti, l’azienda dei rifiuti sul privato etc».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*