Stati generali turismo, sindaco Proietti, Assisi porta dell’Umbria

Stati generali turismo, sindaco Proietti, Assisi porta dell'Umbria

Stati generali turismo, sindaco Proietti, Assisi porta dell’Umbria Il Sindaco di Assisi Stefania Proietti ha partecipato agli Stati Generali del Turismo dell’Umbria tenutisi oggi a Foligno. La Regione Umbria, il Mibact, l’Enit, Sviluppumbria, molti Comuni umbri e soprattutto tanti operatori del settore si sono riuniti ed hanno discusso per concorrere alla redazione per primo Masterplan triennale della nostra Regione.  L’assessore al Turismo Paparelli ha illustrato i primi risultati delle presenze in ripresa dopo il sisma del 2016 ed ha prospettato risorse per i progetti sui Cammini uno dei focus del planning regionale, mentre la Direttrice dell’Enit, Maria Elena Rossi ha svelato i primi spunti delle nuove strategie per il piano marketing turismo nazionale, voler puntare al potenziamento della qualità dei territori per un’offerta che sia di valore.

In corso la relazione del  Direttore Mauro Agostini dopo la conference call con il Direttore al turismo del Mibact Francesco Palumbo.

Primi dettagli sulle fasi e sull’articolazione del Masterplan triennale 2019-2021 in attuazione della Legge Regionale sul turismo sono stati forniti dalla dottoressa Tiranti. I tavoli di lavoro previsti nella seconda fase della giornata saranno utili alla strutturazione dello stesso, la Città di Assisi parteciperà ai vari tavoli di approfondimento (i Cammini e il turismo slow, il turismo degli eventi e della cultura, il turismo verde, la comunicazione online e il Booking) con il coordinamento del dott. Giulio Bocchini Proietti, responsabile della implementazione del piano di marketing e di sviluppo turistico del comune di Assisi.

LEGGI ANCHE: Universo Assisi 2018, senza Assessore alla Cultura nessuna traccia del programma

“Assisi nei prossimi giorni sarà sede della visita della cancelliera Merkel, del presidente della Colombia Santos nonché città di tappa del
101^ giro d’Italia” ha affermato il Sindaco Stefania Proietti “La Città di San Francesco, con la sua eccezionalità, si candida ad essere ‘porta’ dell’accoglienza in Umbria per attrarre sempre più e meglio flussi turistici con risvolti positivi su tutta la Regione. È necessario ed ormai imprescindibile fare rete, fare sistema, aumentare la sinergia tra Istituzioni (Regione e Comuni), associazioni di categoria ed operatori, per sviluppare, qualificare e far crescere il settore turistico, leva economica per tutto il territorio.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*