📰 Rassegna stampa – Palio del Cupolone, a Santa Maria degli Angeli, è il gran giorno

 
Chiama o scrivi in redazione


Palio del Cupolone, a Santa Maria degli Angeli, è il gran giorno

Palio del Cupolone, a Santa Maria degli Angeli, è il gran giorno

Dopo Merkel e Juan Manuel Santos arriva il presidente Antonio TajaniE’ IL GIORNO di chiusura dell’edizione 2019 del Palio del Cupolone, la quarta della ‘giovane’ manifestazione angelana Questa sera è previsto il momento più atteso dai rionali, verrà infatti aggiudicato il Palio al rione vincit re. Il Fornaci, del capitano Moreno Massucci, spera nel terzo successo nell’albo d’oro, il Ponte Rosso con il capitano Eleonora Strada insegue la seconda vittoria, il rione del Campo, capitanato da Simone Pasqualoni, spera finalmente di rompere il digiuno. SARÀ la giuria, composta da Chiara Coletti, storica, Chicca Ruocco, costumista, Massimiliano Burini, regista, a decretare il rione più meritevole sulla scorta delle valutazioni relative a cortei e spettacoli; a questi si sommeran- no i punti ottenuti nella disfida dei rioni di giovedì sera e la «La Santa fabbrica» di questa sera.

Nella disfida dei Rioni si è imposto il Fornaci che ha vinto tutte e quattro le prove: tiro con la fionda, corsa con le botti, tiro alla fune e corsa con il carro. «Tutto il rione e i ragazzi e le ragazze che hanno partecipato ai giochi sono stati eccezionali – dice il capitano Moreno Massucci -. Ringrazio tutti a cominciare dai coach che han- no guidato i partecipanti ai vari giochi, condividendo tante serate di allenamenti: Corrado Cannelli, vice capitano del rione, Filippo Tosti, Giovanni Campelli e Daniele Passeri».

E’ INTENSA si preannuncia la giornata odierna con tanti appun- tamenti in piazza Garibaldi. Alle ore 18 è in programma «Velocipedisti al palio», la mostra in piazza di bicicli e biciclette storiche in collaborazione con le associazioni locali di ciclo storico e cicloturi- smo; a seguire l’esibizione ciclisti- ca non competitiva delle vecchie glorie Rionali attraverso le strade del Comune.

ALLE 21.30 spazio ai più giovani con la prova, non competitiva e non valevole ai fini del punteggio per l’assegnazione del Palio: una gara de «La Santa Fabbrica» tra i Rioni, realizzata dai giovani riona- li che si affronteranno sullo stesso percorso degli adulti per divertir- si e scoprire quale sarà il «futuro del palio».

Alle 22 «La Santa Fabbrica» il gioco finale del Palio dei rioni, fonda- mentale per l’assegnazione della vittoria. Alle 22.30 la proclamazione del Rione vincitore del «Palio del Cupolone – J’Angeli 800» edizione 2019. Maurizio Baglioni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*