Assisi, condanna unanime contro gli atti di aggressione in Ucraina

Assisi Marcia della Pace

Assisi, condanna unanime contro gli atti di aggressione in Ucraina

Condanna unanime da parte del consiglio comunale di Assisi contro gli atti di aggressione in ucraina e solidarietà e sostegno alla popolazione colpita. Congiuntamente con la maggioranza, il Gruppo Lega Assisi presenterà un ordine del giorno per condannare “le azioni della Russia, giudicandole come une chiara violazione del diritto internazionale e della sovranità dell’Ucraina”.


Ufficio stampa Lega Umbria


Esprimono inoltre “piena solidarietà al popolo ucraino e sostegno allo stato ucraino nella difesa della propria sovranità internazionalmente riconosciuta e la più ferma condanna per l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e i bombardamenti delle città, avvenuti in spregio ad ogni regola del diritto internazionale per sottomettere uno stato sovrano, rifiutando ogni tentativo d’intesa negoziale e minandola. La città di Assisi – si legge nell’ordine del giorno – da sempre terra di dialogo e di pace, deve essere tra le prime promotrici di azioni coordinate con il resto delle istituzioni regionali e nazionali, per richiedere che i principi di pace e di rispetto dei diritti umani muovano ogni azione politica”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*