Stefania Proietti visita presepe dedicato alla città serafica a Città di Castello

Presente all’incontro con il sindaco tifernate Luca Secondi

 
Chiama o scrivi in redazione


Stefania Proietti visita presepe dedicato alla città serafica a Città di Castello

Stefania Proietti visita presepe dedicato alla città serafica a Città di Castello

Il sindaco di Assisi Stefania Proietti in visita a Città di Castello al presepe dedicato alla città serafica allestito nell’atrio di palazzo comunale – Presenti all’incontro con il sindaco tifernate Luca Secondi, il vescovo Cancian, il presidente del consiglio Bacchetta ed alcuni consiglieri comunali.
Citta’ di Castello ed Assisi unite dalle tradizioni legate all’arte presepiale: visita del sindaco, Stefania Proietti e del vicesindaco Valter Stoppini a palazzo comunale dove nell’atrio è stato allestito un monumentale presepe dedicato alla Basilica di San Francesco.

La delegazione del comune di Assisi è stata accolta dal sindaco, Luca Secondi assieme al vescovo monsignor Domenico Cancian. Presenti all’incontro anche il Presidente del Consiglio Comunale, Luciano Bacchetta, i consiglieri, Loriana Grasselli, Claudio Serafini e Fabio Bellucci e l’imprenditore ed allevatore di cavalli, Sergio Carfagna da sempre vicino alla Mostra tifernate, già membro del consiglio di amministrazione. Pur dovendo rinunciare ad allestire, come già avvenuto 12 mesi fa, una manifestazione con oltre 200 espositori e migliaia di visitatori ogni anno a causa dell’emergenza da Covid-19, l’Associazione Amici del Presepio di Città di Castello guidata dal presidente Lucio Ciarabelli e dal vice presidente Claudio Conti ha risposto ancora presente all’appuntamento con il Natale: nel nome del fondatore Gualtiero Angelini, a cui è intitolata, e di un indimenticabile animatore della prima ora come Giulio Mariucci, scomparso proprio un anno fa, del quale restano vive sensibilità e creatività grazie alla rappresentazione della natività collocata davanti all’ufficio del sindaco.

L’iniziativa di ospitare in comune il presepe dedicato ad Assisi, allestito nell’atrio dagli appassionati tifernati in collaborazione con i presepisti di Monte Porzio Catone, è stata particolarmente apprezzata dal sindaco Proietti che ha ringraziato il sindaco Secondi, il vescovo Cancian e l’associazione Amici del Presepio per la sensibilità dimostrata nei confronti della città serafica, “foriera di possibili sviluppi futuri e sinergie fra le due città sul fronte della valorizzazione dell’artigianato artistico legato alle tradizioni secolari di comunità vicine”. Il sindaco Luca Secondi ha ringraziato il sindaco di Assisi per la gradita visita e consegnato una copia del catalogo sulla mostra “Raffaello Giovane a Città di Castello e il suo sguardo” in corso di svolgimento alla Pinacoteca fino al prossimo 9 gennaio 2022.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*