Partito democratico di Assisi, governo M5s-Lega sono partiti male

Partito democratico di Assisi, governo M5s-Lega sono partiti male

Partito democratico di Assisi, governo M5s-Lega sono partiti male l’Italia ha un nuovo (?) governo M5s-Lega, un’alleanza incompatibile, che finora ha giocato sulla pelle dei suoi elettori, promettendo la luna, dichiarando tutto ed il contrario di tutto pur di governare. Sono già partiti male, dovranno lavorare molto per mantenere le promesse fatte. Tutti noi ma soprattutto i cittadini che li hanno votati, iniziano già a percepire le prime contraddizioni e ad avere i primi dubbi sulla possibile efficacia delle loro promesse.

Cosa succede ad Assisi, nella nostra città? La destra è già partita al contrattacco, stanno cercando di adottare la stessa strategia del loro leader.

Aggredire gli amministratori

Ha cominciato ad aggredire gli amministratori, a dire che non funziona nulla, che tutto va a rotoli, e che tutti si dimettono, cosa assolutamente falsa. ma non riescono ad essere convincenti, hanno perso forza nella loro azione di protesta anche grazie alle ultime brutte figure fatte a livello nazionale.

LEGGI ANCHE: Riqualificazione strade: in I commissione consiliare l’audizione di Chianella e Borghesi

Contestano l’operato dell’amministrazione di Assisi credendo che i cittadini di Assisi si siano dimenticati quello che ha prodotto la loro amministrazione negli anni passati. Negli anni in cui hanno amministrato Assisi, hanno prodotto solo malcontento e storture amministrative.

Hanno avuto molto tempo per risolvere i numerosi problemi del territorio e rimediare alla mancanza di infrastrutture, promesse mai mantenute! Hanno sbagliato molto, creando dei “mostri edilizi (vedi PUC di SMA) non ancora finiti e completamente “sballati” nella logica di programmazione urbanistica. Ora dopo tutto quello che non hanno fatto e che hanno sbagliato, si lamentano dei cambi di alcuni funzionari o della fuoriuscita di altri che per motivi personali se ne sono andati.

Sbagliano a credere di fomentare i cittadini sul niente, dimostrano di non conoscere la gente di Assisi, di non capire che amano la loro città ed hanno a cuore l’immagine che essa trasmette a tutto il mondo.

Un immagine pacata, democratica, di inclusione degli extracomunitari che fuggono dalla guerra e dalla miseria, di attenzione alle persone meno abbienti, di sostegno dei valori sociali, di condizioni ambientali ecosostenibili, di cura del territorio, di attenzione ai piccoli borghi e frazioni. Tutti valori che sono distintivi della sensibilità della gente democratica ed equilibrata.

Tutti valori che il centrosinistra ha fatto suoi e li porta avanti con determinazione. Tutti valori che la destra dimostra di non apprezzare, anzi di ignorare volutamente. Noi seguiteremo a sostenere questa amministrazione con molto più entusiasmo, se possibile, con cui l’abbiamo sostenuta finora, cercando di risolvere i problemi che la destra non è riuscita a risolvere, pur avendo avuto molto tempo per farlo.

Per avvalorare quanto sia forte la nostra volontà a sostenere ed aiutare l’amministrazione, il PD di Assisi ha fatto partire gruppi di lavoro aperti su alcuni temi fondamentali che dovranno completare un progetto di sviluppo culturale, turistico, ambientale e quindi migliorare il territorio e l’ambiente in cui viviamo tutti noi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*