A tutti i donatori di sangue, grazie dall’Avis comunale di Assisi


Scrivi in redazione

A tutti i donatori di sangue, grazie dall’Avis comunale

A tutti i donatori di sangue, grazie dall’Avis comunale di Assisi

In questa fase di emergenza da coronavirus, c’è stato un afflusso altissimo di donatori – anche nuovi – nei centri raccolta sangue di tutta Italia, il che ha permesso non solo di ricostituire le scorte, ma anche di assicurare la compensazione interregionale per le aree più in difficoltà. Anche il centro raccolta dell’Ospedale di Assisi ha fatto registrare un aumento delle donazioni (che erano in calo costante da vari anni, come in tutta Italia) e l’Avis comunale ringrazia tutti i donatori per quello che stanno facendo in questo momento di bisogno!

È molto importante, però,chele donazioni non tornino a fermarsi passataquesta prima fase di emergenza. Vi chiediamo di continuare con le donazioni non solo nei prossimi giorni, ma anche nei prossimi mesi, per garantire le terapie e una costante disponibilità di sangue per tutti i pazienti.

Vi informiamo che da qualche giorno è stato attivato il servizio di PRENOTAZIONE DELLA DONAZIONE, al fine di evitare assembramenti all’interno del centro raccolta sangue dell’Ospedale di Assisi, a garanzia dei donatori e del personale sanitario che vi opera.

È dunque fortemente sconsigliato recarsi d’ora in poi a donare senza prenotazione (anche perché si rischia di non riuscire a donare). Il centro raccolta sangue dell’Ospedale di Assisi è aperto il giovedì e il venerdì dalle 7,40 alle 10,40 e ogni ultimo sabato del mese con lo stesso orario, con donazioni programmate ogni 20 minuti. È possibile prenotarecontattando telefonicamente (o per mail) l’Avis di riferimento nel proprio territorio (Assisi, Bastia, Bettona, Cannara).

La solidità del nostro sistema sanitario e la salute di tantissime persone dipendono dal singolo gesto di ognuno di noi.Grazie per tutto quello che state facendo

1 Commento

  1. COME MAI VENERDI’13 E’SUCCESSO QUELLO CHE NON DOVEVA ACCADERE IN UNA SEDE DOVE DONATORI DOVREBBERO ANDARE CON LA MASSIMA SERENITA’E IN MASSIMA SICUREZZA?
    VI SIETE ACCORTI FORSE TROPPO TARDI?
    FORSE AVEVATE FREDDO ANCHE VOI?
    MA IL 13 MSRZO ERA GIA’CALDO PRIMAVERILE!!!!!!
    FORSE NON DOVEVATE PERMETTERE AD ALCUNI DONATORI DI STARE DALLE 7 LI DENTRO!!!FORSE ANCHE IO DOPO 3ORE E MEZZO PASSATE FUORI AVEVO IL DIRITTO DI SEDERMI??????
    IO PENSO CHE VOI PERSONALE AVIS AVETE PROPRIO SBAGLIATO TUTTO QUELLA MATTINA!!!!!
    VI DOMANDATE PERCHE’DOPO TUTTO CIO’ VENGONO POCHISSIMI DONATORI??????
    PECCATO………………

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*