Diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, online il bando per il servizio civile

Per le domande è necessario avere lo Spid, scadenza fissata per il 26 gennaio prossimo

 
Chiama o scrivi in redazione


Diocesi Assisi - Nocera Umbra - Gualdo Tadino, online bando servizio civile

Diocesi di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino, online il bando per il servizio civile

Per le domande è necessario avere lo Spid, scadenza fissata per il 26 gennaio prossimo

È online il nuovo bando del servizio civile che prevede la possibilità per quest’anno di svolgere 12 mesi di servizio presso le opere segno della Caritas diocesana di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino.

Da Ufficio Stampa Diocesi Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino


7 posti suddivisi su 4 progetti per 25 ore settimanali di impegno a scelta tra: Centro di ascolto diocesano di Assisi (1 posto: titolo progetto “Ascolto è più che sentire-Umbria”); Mensa di Casa Papa Francesco (2 posti, di cui 1 riservato ai giovani con temporanea fragilità personale o sociale – progetto “Si mise a tavola con loro-Umbria”); Emporio diocesano “7 Ceste” (2 posti, di cui 1 riservato ai giovani con temporanea fragilità personale o sociale – progetto “Chicco di grano-Umbria”); Centro di Volontariato Sociale di Gualdo Tadino (2 posti, di cui 1 riservato ai giovani con temporanea fragilità personale o sociale – progetto “Ascolto è più che sentire-Umbria”).

Punti qualificanti dell’esperienza sono la possibilità di vivere il servizio in una dimensione comunitaria e di gruppo nutrendosi del rapporto con gli ultimi nonché la possibilità di ricevere formazione continua guadagnando strumenti e competenze validi anche per il futuro.

I requisiti

Requisiti essenziali per presentare domanda sono aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età alla data di presentazione della domanda. Inoltre è necessario: – avere cittadinanza italiana (oppure di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea o di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia); – non aver riportato condanne secondo i termini specificati dal bando. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per il perfezionamento della domanda, come puntualmente indicato nella pagina, è necessario essere in possesso dello SPID. Per questo si consiglia agli interessati che non avessero SPID di provvedere prima possibile ad ottenerlo tramite uno dei servizi esistenti in Italia.

La scadenza

È possibile presentare domanda per un’unica sede e per unico progetto entro e non oltre le ore 14 di mercoledì 26 gennaio 2022. Per ricevere informazioni, visualizzare bando e progetti, è possibile visitare il sito www.caritas.it oppure telefonare al numero 075.8155296 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 o scrivere a segreteria@assisicaritas.it.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*