Gruppo Assisi Domani: “Stefano Pastorelli mente, sapendo di mentire”

Fantasie, purtroppo non più dovute al caldo! Fa sorridere chi mente sapendo di mentire!

 
Chiama o scrivi in redazione


Gruppo Assisi Domani: “Stefano Pastorelli mente, sapendo di mentire”

Gruppo Assisi Domani: “Stefano Pastorelli mente, sapendo di mentire”

 Fa sorridere chi mente sapendo di mentire!

Il consigliere regionale Stefano Pastorelli cerca di esprimere le sue funzioni dall’esterno dei consigli comunali piuttosto che all’interno del consiglio regionale.

Facendo impropriamente appello ai bilanci di altri comuni, chiede l’esenzione della TOSAP per l’anno corrente quando sa bene, o almeno dovrebbe sapere, che quella tassa (che incide soltanto su chi occupa suolo pubblico, quindi bar e pubblici esercizi in genere) l’amministrazione comunale di Assisi l’ha azzerata fino a fine anno!

Sempre facendo impropriamente appello ai bilanci di altri comuni, nella convinzione di saperli leggere, tenta in realtà di interpretarli per “piegarli” alle proprie teorie, secondo le quali, nei comuni amministrati dalla Lega si impegnano milioni per ridurre la TARI quando, in realtà, la cifra è dell’ordine di due o trecento mila euro.

Fantasie, purtroppo non più dovute al caldo!

Ma veniamo al Comune di Assisi, dove l’amministrazione Proietti, per l’anno corrente, ha impegnato sulla riduzione della TARI a favore di cittadini e delle attività economiche l’importante somma di quasi 1,3 milioni di euro, dei quali: 440mila euro per neutralizzare gli aumenti di tariffa (come fatto, con importi maggiori, anche per gli anni 2018 e 2019) che avrebbero colpito tutti, cittadini e attività economiche; 420mila euro di ulteriore riduzione per le sole attività economiche colpite dagli effetti Covid19; ulteriori 435mila euro nell’ambito dei meccanismi della cassa conguaglio del settore elettrico.

Di fatto, circa il 18% di riduzione sul costo totale di gestione dei rifiuti per l’anno 2020.

In pratica, il Comune di Assisi pagherà al gestore dei rifiuti la ragguardevole somma di 7,4 milioni di euro, ma richiederà ai cittadini soltanto 6,1 milioni di euro!

A ciò si aggiungano le maggiori risorse destinate alle fragilità sociali (+200mila euro per le rette ricovero minori, +risorse per spese e pacchi alimentari, ecc.), alle opere pubbliche avviate (asilo,…), agli investimenti sulla viabilità comunale tramite risorse da protezione civile per circa 12 milioni di euro e impegno di risorse proprie per 1,5 milioni di euro destinate al piano strade 3 in corso di esecuzione. E tanto altro ancora!

Come di chiara evidenza, il Comune di Assisi, nonostante sia uno dei comuni italiani maggiormente colpiti dagli effetti economici indotti dal Covid19 per via dell’altissima caratterizzazione turistica, è ugualmente riuscito a immettere importanti risorse nell’economia territoriale.

E si tratta di fatti, non di chiacchiere!

E’ auspicabile che il consigliere regionale Pastorelli pensi di più e meglio ai comuni amministrati dalla Lega, senza denigrare gli altri fornendo false notizie.

Tuttavia, apprezziamo sempre che il consigliere regionale della Lega ci dia modo di ricordare ai nostri cittadini come stanno veramente le cose.

Gruppo consiliare Assisi Domani

Gruppo consiliare Partito Democratico di Assisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*