Paura ad Assisi, si perde sul Subasio, ragazzo ritrovato dalla Polizia Locale

Le ricerche, scattate immediatamente, sono state coordinate dai Carabinieri di Assisi. Pronta tutta la macchina del soccorso della Prociv e delle Misericordie

La Polizia Locale di Assisi festeggia San Sebastiano

Paura ad Assisi, si perde sul Subasio, ragazzo ritrovato dalla Polizia Locale

ASSISI – Un giovane di 20 anni, straniero ma da anni residente a Bastia Umbra, è stato ritrovato dagli agenti della Polizia locale di Assisi dopo che si era perduto sul monte Subasio, poco prima delle 18 di oggi, 26 dicembre 2017. Il ragazzo, da quanto è stato possibile apprendere, il ragazzo si perso sui sentieri che dalle Carceri vanno verso Armezzano.

E’ stato il ragazzo stesso a dare l’allarme, non ritrovava più la strada e per questo ha chiamato i carabinieri. I Militari dell’Arma della compagnia di Assisi si sono mossi immediatamente. Hanno coordinato la partenza della Polizia Locale di Assisi e attivato le eventuali unità di soccorso dei Vigili del fuoco.  Tempo un’ora, più o meno, è il ventenne, di origine romena, è stato rintracciato.

«La nostra polizia locale – dice il sindaco di Assisi, Stefania Proietti -, con il coordinamento dei Carabinieri di Assisi, si è attivata immediatamente ed è stata efficacissima. Il giovane è stato raggiunto rapidamente e portato in salvo».

Molto bene, quindi, davvero ottimo lavoro, tenendo conto del freddo che cala nella seconda metà della giornata e col calare della notte. Non c’ stato, quindi, bisogno di attivare la macchina delle ricerche. Allertata, in ogni caso, la Protezione civile e le Misericordie. Alle ricerche ha partecipato anche il fratello del giovane romeno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*