Maria Gioia Pagliacci Prof di matematica della Fiumi una mostra per Mimmina

Maria Gioia Pagliacci Prof di matematica della Fiumi una mostra per Mimmina

Maria Gioia Pagliacci Prof di matematica della Fiumi una mostra per Mimmina

Da Lucio Pallaracci
Salve a tutti, sono Maria Gioia Pagliacci e molti tra i più giovani mi conoscono come “Prof di matematica della Fiumi” : ora che sono in pensione desidero rivolgermi ai miei concittadini un po’ più ”in età” e precisamente a coloro che sono stati alunni di mia Madre o che comunque l’hanno conosciuta e possono avere un ricordo di lei.

Mia madre, Settimia Nagni, vedova Pagliacci, ma per tutti MIMMINA PAGLIACCI, è stata insegnante di scuola materna nella nostra città dall’a.s.1939-’40 al 1976-’77.

A settembre del 2019 per ricordarla, a 10 anni dalla sua scomparsa , dedicherò alla cittadinanza di Assisi una MOSTRA di fotografie con testimonianze significative di momenti gioiosi di vita assisana attraverso le immagini e i ricordi dei suoi piccoli alunni impegnati nei saggi allestiti presso i vari teatri di Assisi (Metastasio , Convitto Nazionale, Circolo Subasio etc etc…).

Dato lo spazio temporale così ampio che comprenderà la Mostra (1939 / 1977), il lavoro è estremamente difficoltoso e per questo ho deciso di chiedere , nella ricerca del materiale, a chi ne fosse in possesso di fare un salto nel passato andando a “ripescare” nella memoria teneri aneddoti e ricordi d’infanzia (magari attraverso brevi scritti) e tra le foto, confinate in soffitta, qualche testimonianza delle recite di Natale e dei saggi a teatro o qualsiasi altro documento (locandine, programmi di sala, inviti , articoli di giornale, filmati ) .

Sarei loro infinitamente grata.

Per ulteriori informazioni e per segnalarmi il possesso di materiale interessante, potete contattarmi

personalmente oppure al seguente indirizzo e-mail:

mimmina2019@outlook.it

Grazie di cuore a tutti coloro che vorranno aiutarmi in questa impresa per me così ardua.

Maria Gioia Pagliacci

 

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*