Assisi, via libera per il centrosinistra con la conferenza stampa del sindaco Proietti

 
Chiama o scrivi in redazione


Assisi, via libera per il centrosinistra con la conferenza stampa del sindaco Proietti

Di Lorenzo Capezzali
E’ come se si rincorressero i candidati Proietti e Cosimetti dopo il varo dei partiti e liste civiche  che li sostengono. Quattro i nomi per Marco Cosimetti e quattro per Stefania Proietti come dire partiamo pari prima del voto di centro sinistra e centro destra. Cosimetti è sorretto da lista per Cosimetti, lega, f.lli d’Italia e F.I., la Proietti da Assisi Domani, Assisi Civica, Pd, Movimento 5 stelle.

Oggi alla Sala della Conciliazione municipale è stata la volta del sindaco uscente Stefania Proietti, che davanti ad un nutrito gruppo di presenti, ha narrato il compito delle liste e partiti-appoggio e suo particolare nel portare avanti programmi e i temi per la prossima amministrazione comunale. Nel suo intervento la sindaca Proietti è sembrata molto emozionata per il numero dei partecipanti e per il calore manifestato per la sua riconferma candidato a sindaco di Assisi.

LEGGI ANCHE: Stefania Proietti si presenta alla città per corsa a sindaco di Assisi 📸 foto

“Nel prossimo futuro ci troveremo ad affrontare molte sfide – ha esordito il primo cittadino assisiate Proietti – ma abbiamo deciso con convinzione di metterci nuovamente al servizio di Assisi con competenze, coraggio ed umiltà.

Il 3-4 ottobre vi chiediamo di avere ancora fiducia in noi  per continuare ad essere insieme a voi il futuro di Assisi. Avanti tuta con speranza e coraggio perché avere coraggio non ci si penta mai”. Molto seguito l’intervento del rappresentante di cinque stelle, Roberto Leggio, che non ha esitato a dire che la candidatura Proietti è stata la migliore scelta che si potesse realizzare.

Il Pd con Casciola ha tessuto le lodi della scelta Proietti su cui sono incentrate le attenzioni dei massimi organismo regionali e provinciali nell’intento di ricavarne una solida vittoria alle urne. Per la lista Assisi Domani apprezzato il discorso di Martorelli, che non mancato di sottolineare la bonta’ della Proietti come amministratore e come soggetto pubblico rivolto all’interno e all’estero, all’Italia. Poi gli interventi della stampa con qualche venatura polemica all’indirizzo di alcune figure  della giunta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*