🖨 Rassegna stampa 🖨, I candidati dicano la loro su via Patrono d’Italia

 
Chiama o scrivi in redazione


I candidati dicano la loro su via Patrono d’Italia l'ex sindaco Lunghi

🖨 Rassegna stampa 🖨, I candidati dicano la loro su via Patrono d’Italia

di Flavia Pagliochini

Via Patrono d’Italia è stata riqualificata. E ora il consigliere Antonio Lunghi chiede ai candidati di esprimere la loro idea sulla potenziale chiusura in certi momenti, nello specifico “nei giorni prefestivi e festivi non invernali”, della strada di Santa Maria degli Angeli.

“E’ stato fatto un buon lavoro complicato dalla presenza di una rete tecnologica sotterranea disordinata, che ha determinato una serie di modifiche, ma le imprese esecutrici hanno dimostrato professionalità e rispetto dei tempi e di questo ne va reso atto”, scrive Lunghi, a proposito della riqualificazione. Per poi aggiungere che “via Patrono d’Italia deve essere chiusa in certi momenti ed aperta in altri. Quando d’inverno non c’è nessuno la strada deve essere aperta ma va chiusa quando da primavera in avanti nei giorni prefestivi e festivi c’è gente e c’è voglia di incontrarsi. Certamente il doppio senso in via Protomartiri Francescani ha funzionato ed ha consentito di eliminare una serie di problematiche che insistevano su via Assisi”.

Lunghi ricorda anche quanto fatto nella sua esperienza amministrativa di sindaco FF. “Ho tentato più volte – spiega – di chiudere la strada ed ho incontrato la forte resistenza dei commercianti e dei ristoratori di via Assisi. Mi sono dovuto arrendere anche perché non tutti erano convinti di questa soluzione. Ora siamo all’inizio della campagna elettorale ed i candidati dovranno dire come intendono muoversi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*