Una piantina di ulivo per ricordare gli agenti uccisi a Trieste

 
Chiama o scrivi in redazione


Una piantina di ulivo per ricordare gli agenti uccisi a Trieste

Una piantina di ulivo per ricordare gli agenti uccisi a Trieste

Si ripetono in tutta Italia i gesti di solidarietà affetto e amore per i Poliziotti uccisi in questura a Trieste. La città del Santo Poverello non poteva essere da meno. «Verso le 19 – riferisce il commissario, Francesca Di Luca, vicequestore aggiunto – è passata una giovane turista che ha lasciato a degli operatori, che si trovavano in quel momento davanti al commissariato di polizia di Assisi nel momento del cambio del turno, una piantina di ulivo per ringraziarli di quanto fanno ogni giorno. La donna non ha voluto aggiungere altro ed è andata via».

© Protetto da Copyright DMCA

Nel biglietto però il resto..un grazie a Matteo Pierluigi e tutti voi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*