↘FOTO↙ Basket Serie A, successo ad Assisi per l’amichevole fra VL Pesaro ed NPC Rieti

La gara, vinta dall’NPC Rieti 87-72, è stata organizzata dalla Virtus Assisi

Basket Serie A, successo ad Assisi per l’amichevole fra VL Pesaro ed NPC Rieti

Il grande basket di Serie A arriva ad Assisi, in un PalaItis di Santa Maria degli Angeli strapieno e vestito a festa per l’occasione: tante famiglie, tanti giovani per l’amichevole tra VL Pesaro e Npc Rieti andata in scena giovedì 21 febbraio. Ha vinto, in un PalaSir gremito in ogni ordine di posto, l’Npc Rieti 87-72, in una gara dai buoni ritmi, davvero una gran bella amichevole.

Tante le persone di Assisi, Santa Maria degli Angeli e dintorni sugli spalti gremiti, ma anche tifosi da tutta l’Umbria e da fuori regione, che hanno colorato il palasport di rossoblù, i colori della Virtus Assisi che con la VL Pesaro ha una collaborazione in atto. Un evento organizzato e reso possibile grazie a questo ormai solido e noto accordo di collaborazione tra la società pesarese del presidente Ario Costa e la Virtus Assisi del presidente Gianmichele Gnavolini, organizzato per “avvicinare tutti al professionismo, per far conoscere il grande basket, per far vivere a coloro che partecipano attivamente, esperienze di crescita”. Progetto di collaborazione dal nome “Eticamente in Gioco”, un patto tra le principali società giovanili del territorio, che hanno sottoscritto un regolamento d’intenti per impegnarsi a rispettare i seguenti principi e linee guida: correttezza e rispetto, ragazzi, tecnici e attività tecniche.

Tra il pubblico dell’amichevole tra VL Pesaro (Lega Serie A) e Npc Rieti (Serie A2) c’erano infatti ad ammirare i campioni sul parquet, i tantissimi ragazzi della compagine assisana tutti seduti a bordo campo e accompagnati dagli allenatori e dai genitori sulle tribune: proprio i giovani, d’altronde, sono uno dei cardini primari del progetto Virtus.

Una partita che ha messo in mostra l’alto livello tecnico delle due compagini in campo, con i bambini, i ragazzi e le famiglie che hanno potuto ammirare giocate di classe, un vero spettacolo per il basket. I ragazzi, come detto al centro del progetto Virtus, hanno apprezzato i tanti campioni in campo, a dimostrazione che manifestazioni come questa, rivolte a loro, danno modo a tutti i tesserati di vedere e “vivere” da vicino i giocatori professionisti dai quali imparare i valori sportivi ed umani.

Un evento perfettamente riuscito grazie anche alla bella rappresentanza di genitori e volontari che partecipano costantemente ed attivamente alle attività della società Virtus. “L’augurio che tutti ci facciamo di nuovo – hanno affermato gli organizzatori dell’amichevole tra VL Pesaro e Npc Rieti – è che questa manifestazione sia soltanto l’ennesima di una ancora lunga serie di iniziative che con l’aiuto dell’istituzioni, dei dirigenti della società e di tutti i genitori possano ripersi in futuro sempre più numerose, per promuovere la pallacanestro, il territorio e far crescere nel miglior modo possibile tutti i ragazzi e i bambini tesserati che sono il presente e il futuro di questo sport e della nostra realtà.

La gara, che si è ripetuta dopo l’esperienza dello scorso anno, è terminata . Grandi giocate, pubblico esaltato e trascinato, un’esperienza che ad Assisi e in Umbria ha riscosso di nuovo un sentito apprezzamento.

NPC RIETI – VL PESARO 87-72 (17-20; 33-46; 53-67)

NPC RIETI: Vajanac, Berrettoni, Tomasini 14, Casini 4, Toscano 23, Conti 9, Gigli 4, Jones 19, Carenza, Nikolic 12, Bonacini 2; All. Rossi Alessandro

VL PESARO: Blackmon ne, McCree ne, Artis 6, Murray 3, Conti 2, Tognacci 4, Alessandrini 8, Ancellotti 8, Morgillo 2, Monaldi 8, Shashkov 15, Zanotti 16; All. Boniciolli Matteo

Arbitri: Pepponi, Di Toro, Moretti


 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*