Virtus Assisi riparte di slancio, coach Piazza: “Felice del rinnovo…”

 
Chiama o scrivi in redazione


Virtus Assisi riparte di slancio, coach Piazza: “Felice del rinnovo…”

Il giorno dopo l’annuncio ufficiale da parte della Virtus Assisi che Gianmarco Piazza sarà capo allenatore della prima squadra per altri due anni e responsabile tecnico dell’intera area Virtus, dal settore giovanile ai senior, arrivano le parole di soddisfazione del coach di Santa Maria degli Angeli:

“Sono ben contento – dice un felice Gianmarco Piazza – di aver prolungato per almeno altri 2 anni l’accordo con la Virtus, la quale ringrazio per la fiducia riposta nella mia professionalità e nella mia persona. Sono pienamente convinto – sottolinea il coach di Santa Maria degli Angeli – che nonostante la giovane età della società, a soli due anni dalla fondazione, grazie anche alle vittorie dello scorso anno, dalla Coppa Umbra alla promozione in C Gold, che ci siano le possibilità umane e materiali per poter fare bene in tutti gli ambiti, dalla prima squadra al settore giovanile”.

Ancora due anni come allenatore della prima squadra della Virtus Assisi, questa volta con una C Gold tutta da vivere, dopo averla conquistata con grande merito: “Per quanto riguarda la prima squadra – sottolinea Piazza – stiamo allestendo insieme un roster competitivo anche per il prossimo impegnativo campionato, dove si partirà dalle conferme della passata stagione, fiducioso nei giocatori che tante soddisfazioni ci hanno regalato. Credo che possano fare molto bene, confrontandosi in una categoria superiore con avversari e società di livello”.

Gianmarco Piazza però raddoppia, con la grande fiducia societaria, sarà anche il responsabile dell’intero settore giovanile: “Si, oltre a ciò – dice un felice Gianmarco Piazza – avrò il delicato compito di responsabile tecnico, ma anche qui partiamo da una base molto solida, visti i risultati ottenuti in questi 2 anni dal nostro settore giovanile. Il materiale c’è – precisa – le iniziative e la presenza costante dei ragazzi è in continua evoluzione.

Sarà molto impegnativo, ma allo stesso tempo stimolante, abbracciare anche il settore giovanile della propria città, riponendo tanta fiducia in un ambiente che conosco bene. Sarà soprattutto importante collaborare a tempo pieno con lo staff di allenatori e preparatori con i quali comunque ho già collaborato, ma che dovrò coordinare alla perfezione – conclude l’esperto coach – per migliorarci insieme, affinché i nostri ragazzi crescano in un ambiente sano e di future prospettive”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*