Presentazione della lista politica @sinistra sabato 4 settembre, ore 10

 
Chiama o scrivi in redazione


Presentazione della lista politica @sinistra sabato 4 settembre, ore 10, presso la sede della Pro Loco di S. Maria degli Angeli

Presentazione della lista politica @sinistra sabato 4 settembre, ore 10

La lista politica, e non civica, @sinistra, figlia dell’omonima associazione. Si presenta come continuazione del lavoro politico svolto in questi anni sul territorio, dopo la sua iniziale comparsa alle elezioni del 2016.

I suoi riferimenti sono chiari. Il rosso e la parola sinistra sono simboli chiari della storia del movimento operaio e delle sue rappresentanze politiche che si coniugano con la modernità ed il futuro con la @ e la freccia indica la direzione di marcia con la svolta a sinistra assolutamente necessaria sul piano locale e nazionale.

Infatti @sinistra non prosegue con “per Assisi” perchè non ha una vocazione e natura localistica ma si sente un pezzo di un puzzle molto più grande, perché non basta cambiare Assisi se non cambia anche il contesto nazionale ed internazionale.

LEGGI ANCHE – Assisi, via libera per il centrosinistra con la conferenza stampa del sindaco Proietti

Per questo è stato scelto, all’unanimità di candidare Luigino Ciotti che ha grande esperienza politica ed amministrativa, è molto conosciuto ed apprezzato anche culturalmente, è stato sempre presente nelle lotte fatte sul territorio che conosce molto bene ed ha organizzato tantissime iniziative culturali con il suo circolo primomaggio. Ha una visione larga che va oltre la città.

La nostra è l’unica lista di sinistra, autonoma ed alternativa, consideriamo il nome PD come partito democristiano, e riteniamo di essere il gruppo che lavora per una ricomposizione politica delle istanze sociali espresse dal territorio a cominciare da quelle ambientali come la lotta per la delocalizzazione delle Fonderie Assisi (ex Tacconi) o quanto stanno costruendo a Villa Gualdi.

La ricomposizione è sociale e politica perchè in noi confluiscono tutte le varie esperienze di sinistra: quella comunista, quella socialista, chi non ha mai avuto tessere in tasca o per scelta o per la giovane età.

Sono tanti i temi che tratteremo evitando la personalizzazione della politica già incarnata dalle spese pubblicitarie solo per visi pieni ma idee vuote o dai nomi delle liste con i cognomi dei leaders dei partiti o dei candidati sindaci..
Ambiente, Lavoro, Pace e Diritti Umani, Cultura ecc.. a cominciare però dal ricostruire un rapporto di fiducia e lavoro con i dipendenti comunali, necessari per rispondere alle problematiche dei cittadini, coinvolgendoli in un progetto per il bene comune e non di partiti o persone.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*